Be Mum In 2013

Sorridi… e tutto sembrerà più semplice!!

Parola d’ordine: PIANIFICARE

4 commenti

Ci siamo lasciate con la tabellina delle priorità da compilare. Prima di continuare a leggere rispondiamo a questa domanda:

Abbiamo già visto come affrontare l’imprevisto – le attività IMPORTANTI – URGENTI.

Ora diamo uno sguardo alle attività inserite nei riquadri NON IMPORTANTI – URGENTI O NON. Se le abbiamo inserite in questa categoria, non sono importanti per definizione quindi, urgenti o no, ha senso dedicarci del tempo? Eliminiamo tutto ciò che non serve!!!

La verità è che il segreto della gestione del tempo sta nel riquadroII della Matrice di Covey: attività IMPORTANTI – NON URGENTI cioè tutto ciò che è pianificabile, ed è proprio qui che io andrei a inserire la voce relativa al tempo da trascorrere con figli, marito e amiche (importanti tanto quanto la famiglia). Tutte le attività che sono elelncate in questo riqadro sono da fare – rassegnamoci – ma sono assolutamente pianificabili quindi, agenda alla mano, e giochiamo a tetris così da riuscire a farci stare proprio tutto – una delle più difficili sfide di una mamma!!!

6 consigli per pianificare meglio:

  • DELEGARE – Non tutto il peso del mondo deve cadere sulle noste spalle, facciamoci aiutare da chi ci sta vicino
  • HOBBY e SPORT – Non dimentichiamoci di dedicare del tempo alle nostre passioni, è un po’ un angolino per se stesse un momento in cui ricaricarsi staccando dalla routine e facendo qualcosa che ci piace
  • RELAX – inseriamolo nella pianificazione, ci servirà per saspere che, nonstante tutto, abbiamo del tempo per rilassarci, così non ci sentiremo in copla quando ci sediamo sul divano
  • 30 MINUTI DI RECUPERO – ricordiamoci di non affollare l’agenda occupando ogni minuto libero, lasciamoci 30 minuti liberi al giorno per poter gestire meglio un eventuale imprevisto
  • NUOVA ATTIVITA’ – Ogni volta che una nuova attività /opportunità bussa alla porta chiediamoci se è davvero importante e se abbiamo del tempo da dedicarci. Riflettiamo prima di dire sempre SI’
  • DEFINIRE L’OBIETTIVO DELLA SETTIMANA – ogni settimana decidiamo quali sono le 3 cose da fare, caschi il mondo – fatte quelle potremo essere soddisfatte, senza sentirci in copla per quello che non siamo riuscite a fare

BUONA PIANIFICAZIONE!!!

Annunci

Autore: easilylaura

Moglie, mamma, esperta in comunicazione e marketing e social media fun.. nel tempo libero cerco di comparire in Croce Bianca dove sono soccorritrice volontaria. Vorrei avere il tempo per fare altre mille cose, ma per il momento mi limito ad imparare ad essere una brava mamma!

4 thoughts on “Parola d’ordine: PIANIFICARE

  1. Ciao !!..prima di tutto complimenti x idea e la realizzazione..come al solito ciò che tocchi tu diventa oro. Gli spunti di riflessione sono molteplici ..allora mettiamo un po d’ordine all’idee …

  2. …Anche x me pianificare è fondamentale ..anche se a volte diventa fonte di frustrazione in quanto non riesco a portare a termine tutto secondo i piani!!la mia pianificazione è settimanale e verte su ciò che DEVO Fare(lavoro,faccende domestiche .commissioni..)e dove vedo degli spazi di tempo infilò tutto quello che laura definisce nn urgente ….che sono ahimè anche le cose +piacievoli ..il mio tempo libero ruota tutto intorno al mio bimbo !!

    • “La pianificazione… a volte diventa fonte di frustazione” – hai mai provato a rimettere in discussione/rivedere la tua pianificazione? Mi sembra di capire che per te le faccende domestiche e le commissioni siano IMPORTANTI e URGENTI… a mio parere sono tutte PIANIFICABILI e DIVENTANO urgenti nel momento in cui la pianificazione non è “coerente” con il tempo che hai tu a disposizione o perchè qualche IMPREVISTO ti ha stravolto i piani. Casca il mondo se spolvero domani, se stiro un altro giorno o se no ho fatto in tempo a rifare il letto? Ogni settimana stabilisci SOLO 3 cose con alta priorità – fatte quelle potrai ritenerti soddisfatta!!! E addio frustrazione!

      Non voglio che tu mi risponda, però prova a mettere in ordine di priorità queste voci:
      – tempo per le proprie passioni/hobby/sport
      – tempo per il bambino
      – commissioni
      – tempo per il marito
      – tempo per le amiche
      – faccende domestiche

      Una volta che le avrai ordinate secondo quello che per te è più o meno importante, creati una pianificazione che rifletta davvero le tue priorità.

      Non mi è molto chiara la questione de “il mio tempo libero ruota TUTTO intorno al mio bimbo” – vuoi dire che ogni momento libero è dedicato a lui? O che i momenti dedicati a te stessa o ai toui interessi dipendono dai suoi impegni?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...